Chi sono

Sono nata nel 1979, in un paesino della bassa, in provincia di Parma. 

Una cornice di nebbia e fieno come corredo per la mia infanzia.

Già da piccolissima ho sperimentato la forza del racconto. Gli scenari immaginifici creati da mia nonna, la sera, prima di dormire, mi convincevano dell'esistenza di mondi paralleli nei quali tutto era possibile. 

E visto che, per l'appunto, le ho creduto, ho cercato di alimentare quel "possibile" attraverso due pratiche che descrivono, in sintesi, la mia vita fino a qui: il viaggio e la scrittura

Sono andata avanti e indietro per i due emisferi, muovendomi in solitaria e dedicando lunghi mesi alla conoscenza di luoghi e culture. 

Il viaggio è un’inesauribile fonte di ispirazione. Affina i sensi, accorcia le distanze, cambia - a volte radicalmente - le prospettive, costringe a un confronto costante e sincero col reale. La verità del posto che viene attraversato e la verità di chi lo attraversa. Non si viaggia per restare in superficie.

Per questo, non ho mai smesso di lavorare e di scrivere anche dall’altra parte del mondo. Perché trovo sia un momento nel quale la creatività si manifesti, al contempo, fervida e concreta.

L'avventura più recente è stata Parma-Pechino via terra, muovendomi esclusivamente con autobus e treni (transmongolica in terza classe); quella più intensa, in giro del mondo in solitaria nel 2016, che è durato un anno e mi ha portato a viaggiare sempre da ovest a est, attraversando tre continenti. Ho percorso diverse volte, a piedi, il cammino di Santiago e, in seguito, la via Francigena, da casa mia fino a Roma. 

Sono un'anima randagia con radici di una quercia. 

Il mio lavoro di autrice e creativa è iniziato nel 2006, presso un'importante casa di produzione di Verona che si occupava di videoclip. Ho scritto soggetti per molti cantanti del panorama musicale italiano. 

Dopo cinque anni ho deciso di seguire nuove strade. Da allora mi occupo, come freelance, di consulenze, di copywriting per video aziendali e per il web, advertising, strorytelling. 

Tutti termini che in fondo parlano della stessa cosa, ovvero di costruire una narrazione e tutta l'impalcatura che la sostiene, conferendone credibilità e forza.  

Ho seguito la parte autoriale ( su tutte le fasi: dall'intervista, alla strutturazione della scaletta fino alla scrittura del voice over)  de " L'italia che funziona ", programma televisivo in onda su Mediaset nel 2012-2013. 

Mi appassionano le storie degli altri. Che si tratti di un pescatore del lago Atitlán in Guatemala, o di una piccola azienda della provincia emiliana. 

Amo fare molte domande, sono attenta ai particolari, mi entusiasmano le sfide. 

15235747_10209328700869134_2790725233894